thumbnail Ciao,

L'argentino esalta il cambio di rotta deciso dalla società ed elogia Stramaccioni e Sneijder: "Ha capito subito l'ambiente. Wes? E' tra i migliori giocatori al mondo...".

La cura Stramaccioni ha ridato entusiasmo all'intero ambiente e rilanciato calciatori che per molti avevano finito il proprio ciclo all'Inter. E' il caso di Esteban Cambiasso, tornato pedina fondamentale nello scacchiere nerazzurro dopo un'annata difficile.

"C'è stato un grande cambio di atteggiamento da parte della società, i progetto si fanno con tutti, dal presidente in giù - ha spiegato l'argentino a 'Sky' - Il progetto è chiaro, ci hanno dato un ruolo importante, come abbiamo avuto in passato. Abbiamo una grande responsabilità e vogliamo essere al livello".

Per quanto riguarda le ambizioni stagionali, il 'Cuchu' avverte le concorrenti: "I nuovi arrivati hanno tanti trofei, sono affamati di vittorie. Abbiamo vinto nel passato, ma il passato conta poco. Abbiamo fame, vogliamo vincere ancora. Sconfitta? E' normale che potesse accadere, la stiamo assimilando".

Obiettivi importanti, tra cui alla luce della classifica attuale non si può non pensare allo Scudetto: "La Juventus sta avendo un passo fuori dal normale, ma per quello che abbiamo fatto fino ad oggi, in un campionato più equilibrato, rispetto agli anni passati saremmo in testa, o giù di lì. Questo fa capire che la squadra per lottare c'è", ha detto Cambiasso.

Infine, il centrocampista spende parole d'elogio per Stramaccioni: "Il merito più grande del mister penso sia di aver capito l'ambiente. Non all'interno, ma all'esterno. All'interno l'Inter è una società facile, non come sembra da fuori. Lui ha capito subito cos'è l'Inter".

Parere positivo, anche su Sneijder: "Wes è uno dei migliori giocatori del mondo: ha finalizzazione, visione di gioco, è bravo sui calci piazzati. Se ha fiducia può dare il meglio, bisogna capire se può essere al 100%. Ci può far fare un ulteriore salto di qualità. Ha fatto la storia con questo gruppo, non abbiamo uno del suo livello", ha concluso il 'Cuchu'.

Sullo stesso argomento