thumbnail Ciao,

Il centrocampista del Catania ha cominciato la stagione al meglio, andando già a segno per ben 4 volte nelle prime partite di campionato.

In poco più di due anni Alejandro Darío Gómez ha oltremodo conquistato Catania e la sua gente, da quel 21 luglio 2010 in cui Pietro Lo Monaco lo portò sulla riviera orientale della Sicilia, ‘el Papu’ ha saputo dimostrare le sue potenzialità ed ora diventato un punto fermo della squadra etnea. E non ha nessuna intenzione di andarsene, come ha rivelato in conferenza stampa.

Ho in testa solo il Catania e la sua crescita, non sto affatto pensando alle società che mi hanno cercato. Qui è nato mio figlio, io e la mia famiglia ci troviamo bene in questa città”. Poi parla del suo attuale momento di forma (4 reti in 12 partite da inizio stagione): “Sono contento della mia condizione e delle mie performance, ma devo ringraziare l’allenatore che mi ha fatto sentire importante e i compagni che esaltano le mie caratteristiche”.

Domenica ci sarà il Chievo sul cammino dei siciliani e Gómez avverte: “Sarà molto dura, questo è uno di quei match che ti mettono alla prova, dobbiamo dare continuità ai nostri risultati perciò dovremo sfruttare i nostri punti di forza: i calci da fermo e il contropiede”. E quando sente parlare di nazionale, non sa resistere: “Nel mio ruolo ci sono tantissimi giocatori forti, ma un pensierino ce lo faccio sempre…”.

Sullo stesso argomento