thumbnail Ciao,

Il patron rossoblù è convinto che la squadra si riprenderà sotto la guida del tecnico. Porte aperte a nuovi investimenti, con la convinzione che "non siamo inferiori alle altre".

Avanti con Pioli. Non ha dubbi il presidente del Bologna Albano Guaraldi, nonostante le 8 sconfitte (in 12 partite di campionato) rimediate dalla formazione rossoblù. "Ho massima fiducia in lui e non l'ho mai messo in discussione. Ci si salva o si retrocede con Pioli, ma noi ci salveremo", ha spiegato oggi il patron in conferenza-stampa.

"Il momento è difficile e la colpa è soprattutto mia, visto che sono il presidente, ma la situazione non è compromessa, c'è ancora tempo per risalire". La squadra, secondo Guaraldi, "non è inferiore alle dirette concorrenti, e se non abbiamo fatto spese folli è perchè la situazione economica non lo consentiva".

A gennaio, però, si tornerà sul mercato: "Faremo altri investimenti, dopo gli sforzi fatti per trattenere Diamanti e prendere Gilardino, anche se continuiamo a credere in quei giocatori che finora non hanno reso come avrebbero dovuto".

Da parte del presidente c'è la massima disponibilità all'autocritica: "Errori ne sono stati commessi e ne stiamo commettendo, ma lavoriamo per sanarli. Diamoci una mano tutti per uscire dal tunnel, i risultati finora non ci danno ragione, ma perseveriamo nel lavoro duro, sapendo che ci manca poco per arrivare ad un risultato positivo".

Sullo stesso argomento