thumbnail Ciao,

Il brasiliano, in controtendenza rispetto alle sue ultime dichiarazioni, garantisce di trovarsi molto bene nella Capitale e di essere pronto a dare nuovamente il suo contributo.

Ha saltato il derby, perso malamente dalla sua Roma, ed ora non vede l'ora di riconquistare la fiducia di Zeman. Leandro Castan programma l'operazione-riscossa e quasi smentisce sè stesso, dopo le ultime dichiarazioni rilasciate in patria, in cui aveva detto chiaramente di aver nostalgia del suo vecchio club, il Corinthians.

"Sono molto felice a Roma, sono da tre mesi nel club ed ho ricevuto un grande affetto dai tifosi e dai componenti della società", ha scritto il difensore sulla sua pagina 'Twitter'. La voglia di tornare a giocare dal primo minuto è enorme: "Non gioco da due partite e desidero tornare sul campo il più presto possibile per aiutare la mia squadra".

Insomma, nessuna saudade: i tifosi giallorossi possono stare tranquilli. "Voglio vivere una bella storia anche qui", ha aggiunto ancora Castan, intenzionato a lasciare il segno nel nostro campionato, dopo aver vinto la Libertadores con la maglia del 'Timao'.

Al suo posto, per il momento, si sta imponendo il giovanissimo connazionale Marquinhos, assieme al quale ha giocato lo scorso anno tra le fila del Corinthians. Ma il roccioso Leandro è pronto a riconquistare il terreno perduto: la sfida è partita.

Sullo stesso argomento