thumbnail Ciao,

Il Milan scende in campo e smentisce il retroscena che stava circolando in queste ore, secondo il quale il 'Papero' sarebbe stato aggredito dai tifosi dopo il ko con la Viola.

Non c'è stata alcuna aggressione da parte dei tifosi del Milan nei confronti di Alexandre Pato. E' lo stesso club rossonero ad assicurarlo, tramite un comunicato apparso sul sito ufficiale.

"A.C. Milan smentisce categoricamente notizie relative a tentativi di aggressione e minacce nei confronti di Pato, che – secondo ricostruzioni di alcuni quotidiani e siti internet - sarebbero accadute nel dopo partita di Milan-Fiorentina".

Stando al retroscena raccontato dal 'Corriere dello Sport', l'attaccante brasiliano sarebbe stato scelto dai sostenitori del 'Diavolo' come capro espiatorio dell'ultima sconfitta subìta dalla squadra. Una gara infelice per i colori rossoneri, in cui il 'Papero' ha fallito un calcio di rigore e ha sfoderato l'ennesima prestazione incolore.

Pato, secondo tali voci, sarebbe stato addirittura circondato da un gruppo di tifosi inferociti e costretto a fermare la propria auto, tra insulti e manate alla stessa. L'umore del ragazzo, al di là dell'episodio - non confermato dal Milan - è nerissimo. Gli infortuni fanno parte del passato, ma purtroppo per lui anche i goal e le soddisfazioni.

Sullo stesso argomento