thumbnail Ciao,

Il tecnico nerazzurro è felicissimo per l'ottimo campionato disputato finora dai suoi, ma i programmi per il futuro, dice, non cambieranno: "Pensiamo a fare 40 punti...".

Il tecnico dell’Atalanta Stefano Colantuono è raggiante dopo il successo ottenuto dai suoi ai danni di una big come l'Inter. Intervistato da ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, il mister nerazzurro ha parlato del cammino della sua squadra, analizzando le ottime prestazioni delle ultime settimane: “Questi ragazzi continuano a stupirmi ogni giorno sempre di più, si applicano, ci mettono tutto, sono veramente soddisfatto di quello che stiamo costruendo”.

Stiamo facendo qualcosa di importante - ha aggiunto - non potrebbe essere altrimenti dopo aver battuto due squadre di spessore come Napoli e Inter, che lotteranno per lo scudetto fino all’ultimo assieme alla Juventus”. Guai, però, a parlargli di obiettivi europei: “L’unico nostro traguardo deve essere i 40 punti, ora che ci siamo messi dietro la penalizzazione dobbiamo pensare solamente alla salvezza, dopodiché si vedrà dove potremo arrivare”.

Si passa poi al prossimo turno, che vedrà l’Atalanta impegnata contro la Fiorentina: “Affronteremo una grande squadra, sarà una gara tra le più difficili, non faremo punti se non giocheremo come ieri sera”. In conclusione il tema futuro: “Penso solo a far crescere l’Atalanta, e visto che ho un contratto fino al 2014, tutto il resto lo lascio in mano alla dirigenza”, ha chiarito il tecnico.

Sullo stesso argomento