thumbnail Ciao,

Il presidente del Grifone si è soffermato sul delicatissimo momento vissuto dal suo Genoa: "Contro il Napoli sono mancati i ricambi, abbiamo perso negli ultimi cinque minuti".

Enrico Preziosi non ci sta a gettare via il bambino con l'acqua sporca, e dopo l'ennesimo ko del suo Genoa, gonfia il petto, orgoglioso per la prova sfoderata dai ragazzi rossoblù ieri pomeriggio contro il Napoli.

"Abbiamo giocato bene per ottantacinque minuti, ma poi la mancanza di cambi adeguati ha fatto la differenza", ha detto Preziosi prima di entrare all'Assemblea della Lega Calcio.

Quindi il patron del Grifone è passato ad una più approfondita analisi del match: "Al di là del risultato, la nostra è stata una buona gara - ha dichiarato il numero uno rossoblù - Ad essere onesti, dopo appena cinque minuti c'era un rigore per noi e la conseguente espulsione di Cannavaro, anche se poi Immobile è riuscito a segnare. La differenza tra il Genoa ed il Napoli l'hanno fatta appunto i cambi".

Infine Preziosi ha indicato la soluzione per porre rimedio all'attuale penuria di valide alternative, e ha promosso la prova del giovane Immobile: "Prima dobbiamo recuperare alcuni giocatori importanti di rientro dai rispettivi infortuni, poi certamente questo è un dato che deve farci riflettere in vista del mercato di gennaio, durante il quale cercheremo di costruire una rosa più ampia. Nonostante la sconfitta però, mi è piaciuta moltissimo la prestazione di Ciro Immobile".

Sullo stesso argomento