thumbnail Ciao,

Continua la tradizione dell'Atalanta ammazza-grandi, l'esultanza di Colantuono: "Fa piacere, ma dobbiamo pensare alla salvezza"

Il tecnico della 'Dea' si coccola i suoi, autori di una grandissima prestazione, ed elogia in particolare Denis e Bonaventura, gli eversori dell'Inter.

Nuova impresa dell'Atalanta, che aggiunge un'altra big all'elenco delle sue vittime eccellenti. Dopo Milan e Napoli, cade anche l'Inter, al termine di una gara divertente e piena di emozioni. Stefano Colantuono plaude alla prova dei suoi, ma avverte: gli obiettivi stagionali non cambiano.

"Dobbiamo continuare in questo modo, pensando a conquistare la salvezza - le sue parole a fine gara a 'Sky' - Abbiamo fatto una bellissima partita contro un grandissimo avversario. Se giochi con le grandi e ti difendi, prima o poi il goal te lo fanno, invece noi ce la vogliamo giocare. Certo, la cosa che ci fa piacere è che non è la prima volta che contro le grandi squadre facciamo delle prestazioni così importanti".

Stasera si è rivisto il Denis arrembante dello scorso anno: "Ho sempre avuto fiducia in German, gli ho sempre detto di stare tranquillo e che prima o poi avrebbe trovato il goal".

Tanti elogi anche per Bonaventura, autore dell'1-0: "E' migliorato molto rispetto all'anno scorso, attacca decisamente meglio, per questo sta facendo più goal rispetto al passato".

Sullo stesso argomento