thumbnail Ciao,

Il trequartista dei felsinei analizza in modo molto critico l'ennesimo ko subito contro il Torino e attacca: "Così non va, serve più cattiveria. Dimostriamo amore per la maglia".

Il Bologna cade ancora, stavolta tocca al Torino fare festa contro gli uomini di Pioli. Alessandro Diamanti, faro e capitano dei felsinei, non ce la fa più e, al termine del match contro i granata, analizza duramente la situazione dei rossoblù, relegati ormai in fondo alla classifica.

"Dobbiamo essere più determinati, cattivi, e mostrare più attaccamento alla maglia. Anche oggi abbiamo commesso errori per mancanza di concentrazione, una squadra che deve salvarsi non si può permettere questi atteggiamenti"- commenta amaro Diamanti.

Quindi il trequartista rossoblù prosegue nella sua durissima analisi: "Dobbiamo essere più compatti e seguire maggiormente il mister, solo così ne verremo fuori".

Infine Diamanti ha voluto però lanciare un messaggio di speranza per il prossimo futuro: "Ci dispiace per i nostri splendidi tifosi, la vittoria ci manca, sono convinto che una volta ottenuta potremo ripartire con lo slancio di inizio stagione, dobbiamo crederci".

Sullo stesso argomento