thumbnail Ciao,

Il capitano della Lazio, autore del terzo goal biancoceleste ed espulso nel finale, ha rivelato: "De Rossi mi ha chiesto scusa per il pugno. Vincere il derby è particolare..."

La Lazio ha conquistato i tre punti e la supremazia cittadina, ora Stefano Mauri può rende l'onore delle armi agli sconfitti, mostrando di non serbare rancore nei confronti di Daniele De Rossi. Il biondo centrocampista giallorosso è stato infatti espulso nel finale di primo tempo per uno schiaffo rifilato al capitano biancoceleste.

"Mi ha chiesto scusa e questo gli fa onore. - ha rivelato Mauri a 'LazioStyleRadio', quindi il numero sei ha continuato- Venivamo da dei risultati negativi e volevamo dimostrare di essere quelli di inizio anno".

Il capitano biancoceleste, conquistato il derby, guarda avanti. Sabato prossimo la Lazio è attesa dalla proibitiva trasferta in casa della Juve capolista: "Adesso ce lo godiamo per una settimana, poi dobbiamo andare a Torino contro la Juventus dove, anche se non sarà facile, dobbiamo cercare di fare punti".

Infine Mauri ha provato a spiegare le emozioni vissute questo pomeriggio all'Olimpico: "Vincere il derby è particolare, fare goal sotto la Curva poi... Dedico il goal a tutti i tifosi, ci hanno dato una grande mano, come fanno sempre".

Sullo stesso argomento