thumbnail Ciao,

Il patron biancoceleste ha commentato il derby vinto, soffermandosi sul sofferto finale di gara: "Ci siamo complicati le cose da soli. Complimenti ai tifosi della Lazio".

La Lazio ha portato a casa un successo fondamentale, superando la Roma in un derby combattuto fino al 94' e sotto una pioggia battente. Il patron biancoceleste Claudio Lotito, pur manifestando tutta la propria soddisfazione per il risultato conseguito, non ha rinunciato a tirare le orecchie ai suoi per il convulso finale.

"Noi finiamo sempre per complicarci le cose da soli, fa un po' parte del nostro DNA". - ha esordito un comunque sorridente Lotito, intervendo ai microfoni di 'Rai Sport'.

Quindi il presidente della Lazio ha assolto capitan Mauri, espulso nel finale: "La squadra è entrata in campo volendo trovare il gioco, e nella sostanza ci è riuscita; non punterei poi il dito contro Mauri per l'espulsione".

Infine Lotito ha voluto complimentarsi con la tifoseria biancoceleste, a suo dire molto corretta durante lo svolgimento del derby, sottolineando l'estraneità dei supporters laziali agli episodi di violenza verificatisi all'esterno dell'Olimpico prima della partita: "Quella del derby deve comunque essere sempre una giornata di sport, e, a questo proposito, credo che la tifoseria laziale presente all'interno dello stadio abbia dimostrato grandi compostezza e responsabilità. Le molotov e i tifosi romanisti feriti? Non sono a conoscenza dei dettagli, ma non mi risulta siano cose direttamente riguardanti la Lazio".

Sullo stesso argomento