thumbnail Ciao,

Il ko del Milan manda su tutte le furie Allegri: "Siamo stati poco cattivi. Ed è inconcepibile prendere due goal da fallo laterale"

"Abbiamo permesso il palleggio alla Fiorentina - dice l'allenatore rossonero - e non dovevamo farlo. Pato? Pensavo potesse crescere dopo la rete di martedì".

Altro ko, il sesto in campionato in 12 partite. Praticamente la metà. Il Milan proprio non riesce a trovare continuità, e dopo 7 punti in 3 partite cade nuovamente, stavolta contro la Fiorentina. A fine gara, Massimiliano Allegri recrimina sugli errori dei propri giocatori.

"Senza nulla togliere ai nostri avversari, che nel primo tempo hanno corso molto costringendoci a restare molto bassi - afferma il tecnico rossonero a 'Sky' - siamo stati noi a permettere il loro palleggio, e non dovevamo farlo. Inoltre, è inconcepibile prendere due goal da fallo laterale".

"Spero che non ripeteremo più gli errori che abbiamo fatto oggi - continua - Siamo stati troppo leggeri e abbiamo corso poco. Dobbiamo essere più cattivi se vogliamo andare avanti con questo sistema di gioco. Anche se mi rendo conto che giocare sempre a 100 all'ora ogni tre giorni non è semplice".

La grande delusione della partita è stata Pato: il brasiliano ha fallito il rigore del possibile 1-1 e poi è stato sostituito nell'intervallo da Pazzini. "Martedì aveva segnato - dice Allegri - ero convinto che potesse crescere. Ho messo lui e Boateng nel primo tempo, volevo sfruttare Bojan nella ripresa".

Sullo stesso argomento