thumbnail Ciao,

Derby infuocato, giallorossi in 10 per l'espulsione di De Rossi. Pareggio rocambolesco tra Chievo e Udinese, il Torino vince di misura sul Bologna, a reti inviolate Parma-Siena.

Roma si tinge di biancoceleste, a Milano regna il viola: Lazio e Fiorentina si aggiudicano i due big match della dodicesima giornata di Serie A. La squadra di Pektovic vince il derby contro la Roma, all'Olimpico è 3-1 in virtù delle reti di Lamela, Candreva, Klose e Mauri. Stesso punteggio a San Siro, con i ragazzi di Montella che superano il Milan grazie ai goal di Aquilani, Borja Valero ed El Hamdaoui. A nulla vale il timbro di Pazzini. Il Napoli invece beffa il Genoa nel finale: è 4-2 per gli azzurri.

Nella capitale, sotto una pioggia torrentizia, festeggia per prima la metà romanista: gara sbloccata da un goal di testa dell'argentino (veementi proteste dei biancocelesti per una spinta dell'ex River su Lulic). Al 35' il pareggio di Candreva su punizione, con la complicità di Goicoechea. Al 43' Klose completa la rimonta. Espulso al 47' De Rossi per un pugno a Mauri. La ripresa si apre come peggio non poteva per la Roma, che subisce anche il terzo goal, firmato da Mauri dopo un clamoroso errore di Piris. All'86' Pjanic su punizione sorprende Marchetti ma a gioire al triplice fischio finale è la Lazio.

La Fiorentina espugna San Siro riaprendo gli interrogativi in casa Milan. E' l'ex Aquilani ad aprire le marcature al 10' approfittando di una dormita della difesa rossonera. Al 35' il Diavolo ha l'occasione di ritornare in partita ma Pato calcia alle stelle un rigore. Pochi minuti dopo è Borja Valero a raddoppiare, superando con facilità Mexes e piazzando alle spalle di Abbiati. Nella ripresa, al 59', il Diavolo accorcia le distanze: tacco al volo sublime di Mexes, palla sul palo e Pazzini sulla respinta fa 2-1. Il Milan cerca il forcing ma nel finale è El Hamdaoui con un gran tiro d'interno a fissare il punteggio sul definitivo 3-1.

Il Napoli trova invece tre punti fondamentali in rimonta contro il Genoa. Primo tempo da dimenticare per gli azzurri, sotto 1-0 a Genova in virtù del goal firmato dal partenopeo Immobile. Mazzarri grazie ai cambi trova il pareggio ad inizio ripresa con il neoentrato Mesto ma il Grifone risponde colpo su colpo e si riporta sopra con il tap in di Bertolacci su assist di Antonelli. Al 75' è la traversa a negare il pareggio a Insigne, ma quattro minuti dopo è Cavani a firmare il pareggio. Allo scadere ci pensano prima Hamsik e poi Insigne a regalare la vittoria ai campani.

Pareggio rocambolesco per l'Udinese a Verona contro il Chievo: botta e risposta Andreolli-Angella verso la fine del primo tempo, nella ripresa Luciano fallisce un rigore ma nel finale è Paloschi, sempre dal dischetto, a trovare il vantaggio. Gioia illusoria però perchè ancora Angella riporta i bianconeri sul pareggio. Il Torino vince di misura sul Bologna con un goal in mischia di D'Ambrosio, termina a reti inviolate Parma-Siena.

III 12ª GIORNATA SERIE A
CLASSIFICA - CALENDARIO
Giocata sabato
Cagliari-Catania 0-0
Giocata sabato
Pescara-Juventus 6-1
9' Vidal (J), 22', 45', 53' Quagliarella (J), 25' Cascione (P), 30' Asamoah (J), 38' Giovinco (J)
Palermo-Sampdoria 2-0
52', 71' Dybala
Chievo-Udinese 2-2
39' Andreolli, 42' Angella, 89' Paloschi, 91' Angella
Genoa-Napoli 2-4
23' Immobile, 54' Mesto, 56' Bertolacci, 79' Cavani, 90' Hamsik, 95' Insigne
Lazio-Roma 3-2
9' Lamela, 35' Candreva, 43' Klose, 47' Mauri, 86' Pjanic
Milan-Fiorentina 1-3
10' Aquilani, 38' Borja Valero, 59' Pazzini, 87' El Hamdaoui
Parma-Siena 0-0
Torino-Bologna 1-0
66' D'Ambrosio
Ore 20.45
Atalanta-Inter

Sullo stesso argomento