thumbnail Ciao,

Al momento si va da una pesante multa, fino alla squalifica dello stadio, ma non è da escludere anche l'ipotesi di una penalizzazione in classifica.

Se dal campo arrivano buoni risultati, il Cagliari non sembra proprio riuscire a trovare pace sul fronte stadio. La sfida con il Catania doveva essere l'occasione ideale per una sorta di inaugurazione di Is Arenas, invece si è trasformato in un nuovo braccio di ferro tra Cellino e le autorità.

Sabato, poco prima delle 13,00, è infatti arrivato il divieto da parte della Questura della chiusura della Main Stand, ovvero la tribuna centrale. Il pubblico quindi, avrebbe dovuto assistere alla partita 'spalmato' tra Distinti e Curve, Cellino però ha deciso di forzare la mano.

Ha infatti fatto aprire anche la tribuna centrale, dove hanno preso posto non solo i giornalisti ma anche un centinaio di invitati, tra i quali l’arcivescovo di Cagliari, monsignor Arrigo Miglio. La cosa è stata ovviamente segnalata dagli inviati della Lega e dalle autorità con la società sarda che ora potrebbe dover fare i conti con pesanti ripercussioni.

Al momento si va da una pesante multa, fino alla squalifica dello stadio, ma non è da escludere anche l'ipotesi di una penalizzazione in classifica. Di certo la cosa non passerà inosservata, dopo le vicende di Cagliari-Roma, la società sarda potrebbe ora esser chiamata a rivivere un'altra settimana di passione.

Sullo stesso argomento