thumbnail Ciao,

Il tecnico del Catania è soddisfatto per l'epilogo del match di 'Is Arenas': "Ci interessava dare continuità alla vittoria con la Lazio, il risultato è ottimo".

Manca ancora la vittoria in trasferta al Catania, ma il pareggio conquistato sul campo del Cagliari è comunque un buon risultato, perchè sul terreno amico la formazione rossoblù è sempre molto pericolosa. Anche il tecnico dei rossazzurri, Rolando Maran, saluta con soddisfazione questo 0-0.

"Credo che sia un buon punto, ottenuto su un campo difficile - ha commentato Maran ai microfoni di Sky Sport - Siamo stati bravi noi a non crollare nei minuti finali del primo tempo, ma alla fine dei conti il pareggio credo sia meritato".

"E' uno 0-0 che accettiamo volentieri - ha proseguito Maran - Ma è chiaro che noi, anche in trasferta, dobbiamo sempre puntare alla vittoria. Catania rimaneggiato? Non mi piace parlare degli assenti, Doukara ad esempio mi è piaciuto, nonostante questa fosse la sua seconda presenza in Serie A. Tutti i giocatori scesi in campo hanno portato un buon contributo alla squadra".

Qualche scintilla c'è stata fra il tecnico e Barrientos, col sudamericano che ha gradito poco la sostituzione... "In quei momenti siamo tutti tesi - ha detto Maran, gettando acqua sul fuoco - Parlerò con lui appena possibile, ma niente di che. Il nostro rendimento in trasferta? Il pareggio a Udine e quello di oggi sono risultati molto positivi, contro l'Inter a San Siro, invece, abbiamo perso senza demeritare. Ora, però, pensiamo al Chievo, giocheremo in casa e dovremo far di tutto per vincere. Solo dopo potremo pensare al derby col Palermo".

Sullo stesso argomento