thumbnail Ciao,

Quella di domani sarà una gara dai tanti ex: "Nel Siena ci sono moltissimi giocatori che hanno giocato nel Parma in passato, per me però si tratta solo di un dato statistico".

Protagonista di un ottimo inizio di stagione, il Parma proverà a dimenticare la sconfitta di Pescara sfidando in casa il Siena. I ducali, cercano una vittoria che consenta loro di tornare a scalare la classifica.

Roberto Donadoni, alla vigilia del match, ha invitato la sua squadra a tenere alta la concentrazione: "Il Siena, senza la penalizzazione, sarebbe a quota 12 in classifica, questo vuol dire che la gara di domani non sarà facile per noi. Ci apprestiamo ad affrontare una sfida assai delicata nella quale conterà molto la pazienza. Servirà tenere alti i ritmi e allontanare la voglia di volere tutto e subito, speriamo solo che le condizioni del campo ci aiutino".

Donadoni sa che non ci sono gare facili in Serie A: "E' quello che sto cercando di far capire ai ragazzi. Il Siena, ad esempio, ha avuto sin qui un ottimo cammino ed ha mostrato grande carattere. Se domani non saremo bravi a dare tutto andremo in difficoltà, lo si è visto anche a Pescara".

Quella di domani sarà una gara dai tantissimi ex: "Nel Siena ci sono moltissimi giocatori che hanno giocato nel Parma in passato, per me però si tratta solo di un dato statistico, non è detto che uno debba avere per forza voglia di rivalsa. E' chiaro che loro daranno tutto, ma io mi aspetto che anche i miei ragazzi facciano la stessa cosa".

Sullo stesso argomento