Verso Milan-Fiorentina: In palio punti che valgono platino, è una gara della verità per le due squadre. Boateng e Pato in rampa di lancio

Si sfidano una squadra che vuole risalire la classifica ed un'altra che non vuole perdere la scia delle primissime. Un esame importante per tutti a San Siro.
             -- CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI ---

  QUI MILAN
Massimiliano Allegri dovrebbe riproporre il 4-2-3-1, modulo con il quale il Milan sembra rinato. In difesa, davanti ad Abbiati, mancherà Abate per un infortunio rimediato contro il Malaga, al suo posto giocherà De Sciglio. La coppia centrale dovrebbe essere composta da Mexes e Bonera con Constant confermato sulla sinistra. Ambrosini e l'ex Montolivo formeranno la linea di mediana con Emanuelson, El Shaarawy ed il rientrante Boateng (che scalza Bojan e torna nella sua classica mattonella di trequartista) a supporto dell'unica punta Pato.

  QUI FIORENTINA
Montella deve fare i conti con l'assenza del suo uomo di punta: Jovetic. Il trio difensivo davanti a Viviano sarà costituito dagli intoccabili Roncaglia e Rodriguez più uno tra Tomovic e Savic (favorito quest'ultimo). A centrocampo, sugli esterni agiranno Cuadrado e Pasqual con Pizarro, Valero ed Aquilani (finalmente dal primo minuto) che agiranno al centro. L'attacco è un rebus, a Montella il compito di scegliere tra Ljajic, Toni e El Hamdaoui il duo che andrà a costituire la coppia offensiva. I primi due sembrano in vantaggio, da non trascurare la sorpresa Mati Fernandez.

  L'ULTIMA SFIDA

07/04/2012, Fiorentina-Milan 0-1: Amauri gela San Siro
  IL MOMENTO
Il Milan, messo alle spalle uno dei momenti più deludenti della sua storia recente, è sembrato in netta ripresa nelle ultime due uscite. Il nuovo modulo ha regalato una rinnovata sicurezza nei giocatori, ci sono inoltre elementi come Montolivo, Bojan ed El Shaarawy che stanno attraversando un ottimo stato di forma. La Fiorentina viene da tre vittorie consecutive e sembra una squadra in costante crescita. I viola potranno presentarsi a San Siro senza timori reverenziali nonostante l'assenza di Jovetic. Cercano il loro secondo successo esterno, quello che regalerebbe al gruppo ulteriore fiducia nei propri mezzi.

  PERCHE' GUARDARLA
Milan-Fiorentina è certamente uno dei big match di giornata. Si sfidano una squadra che vuole risalire la classifica ed un'altra che non vuole perdere la scia delle primissime. Mancherà Jovetic, uno degli uomini più attesi, gli elementi di qualità che scenderanno in campo sono però così tanti che si preannuncia una partita spettacolare. Mai come in questo caso, per motivi diversi, i tre punti sarebbero, per qualunque delle due squadre, realmente di platino.