thumbnail Ciao,

A Palermo arriva una Sampdoria in crisi, ma Gasperini non si fida: "Non sarà facile, voglio il massimo da tutti"

Il tecnico rosanero ha parlato in vista del delicatissimo match contro la Sampdoria, che vedrà opposte due squadre in grande difficoltà di risultati e con molti infortuni in rosa.

Continua il momento poco felice del Palermo, ma al 'Barbera' arriva una squadra nella stessa situazione di difficoltà, sia per quanto riguarda i risultati che per la condizione della rosa: la Sampdoria di Ciro Ferrara. Entrambe le formazioni sono infatti falcidiate dagli infortuni, alcuni anche di lunga durata. Il tecnico rosanero Gian Piero Gasperini non si fida però del momento di crisi dei blucerchiati e invita i suoi a dare il massimo.

Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore ex Genoa ha sottolineato la difficoltà dell'impegno: "Contro i blucerchiati non sarà facile, anche per via degli infortuni che ci hanno colpito. Dovremo lasciarci alle spalle quanto successo contro la Roma e tornare ad esprimere il nostro gioco come fatto negli incontri antecedenti. Assenza Maxi Lopez? Anche loro hanno dei problemi a cui far fronte".

Il Palermo non ha mai vinto quando ha giocato nell'anticipo domenicale delle 12:30, ma Gasperini confida in una reazione dei suoi ragazzi: "Si tratta di un orario particolare, ma ormai bisogna abituarsi visto che è stato fissato da tre anni. Comunque ho notato la reazione della squadra all'ultima sconfitta e vorrei che tutti capissero che non devono lamentarsi se qualcuno gioca un quindici minuti in più o in meno. Da ognuno voglio sempre il massimo e li voglio tutti orgogliosi di quello che sono chiamati a fare".

Infine una battuta sul calciomercato, per il quale si mostra ottimista in vista della sessione invernale: "Ne riparleremo in inverno. Al momento sono tranquillo perché il presidente è intenzionato a fare degli investimenti per migliorare la rosa per uscire da questo periodo negativo".

Sullo stesso argomento