thumbnail Ciao,

L'ad rosanero lascia trasparire ottimismo nonostante l'avvio di stagione deludente: "E' un campionato livellato verso il basso". E su Miccoli assicura: "Lui vuole restare".

E' un Pietro Lo Monaco ottimista, quello che alla vigilia del match con la Roma, analizza la situazione di classifica del Palermo. Nonostante l'avvio deludente, l'ad è fiducioso sia per il proseguio della stagione che per il rinnovo di Fabrizio Miccoli.

"Non sono preoccupato, sarebbe un grave errore guardare al classifica ora - ha detto a 'Sky' - E' una classifica strana sin dalla prima giornata, ma noi veniamo da 5 risultati utili consecutivi, la nostra è una squadra viva su un campionato livellato verso il basso. Squadre cuscinetto non ce ne sono, ma noi dobbiamo prendere il massimo da ogni gara".

Sul contratto in scadenza del 'Romario del Salento', invece, Lo Monaco assicura: "Noi abbiamo il piacere che lui rimanga con noi. Ci siamo dati un appuntamento per i prossimi mesi da parte sua c´è anche la volontà di rimanere a Palermo".

Infine, il dirigente dei siciliani commenta la scelta da parte di Gasperini di arretrare Donati in difesa: "Penso che sia una delle mosse più azzeccate, sta giocando un grosso inizio di stagione e la squadra non a caso ha ripreso un modo di essere proprio partendo dalla gestione palla nel reparto arretrato. Milanovic? Ha avuto problemi fisici ed è rientrato ieri l'altro col gruppo: ha ottime potenzialità e ci puntiamo per il futuro".

Sullo stesso argomento