thumbnail Ciao,

Vargas dal Cile rinnova la sua fiducia al Napoli, ma la società pensa a un vice Cavani: torna in ballo il nome di Rolando Bianchi. Novità a gennaio?

Edu Vargas si tiene stretto il Napoli. L’attaccante cileno impegnato con la sua nazionale per le qualificazioni a Brasile 2014 dalle colonne del quotidiano ‘El Mercurio’ ha parlato del suo rapporto con i partenopei e del suo futuro prossimo dopo una stagione tutt'altro che positiva. Chiaro il suo intento di rimanere ancora ai piedi del Vesuvio.

“Arrivato a Napoli c'era molta attesa su di me dopo quello che avevo fatto con l'Universidad de Chile – ha esordito il cileno -  e questa pressione ha giocato contro di me. I miei compagni mi hanno aiutato sin dall'inizio ed anche l'ambientamento ha influito”.

Una situazione che in più occasioni avrebbe spinto Vargas a mollare tutto: “L'inizio non è stato facile, ho pensato di prendere anche una decisione drastica, ma poi ci ho pensato ed ho deciso di voler farmi un nome qui in Italia”. Cosi non è stato e adesso l’attaccante cileno vuole rifarsi con la maglia azzurra.

Sul fronte calciomercato si cerca ancora un vice Cavani. A gennaio la società, di comune accordo con il tecnico Walter Mazzarri, vorrebbe potenziare la rosa con qualche nuovo innesto in avanti. Gli ultimi rumors di mercato indicherebbero Rolando Bianchi - in scadenza con il Torino - quale candidato ideale per un posto nell’attacco partenopeo. Nella prossima sessione di mercato ne sapremo di più.

Sullo stesso argomento