thumbnail Ciao,

B. Jankovic scalda il motore in vista del match di serie A che vede impegnato il Genoa in casa contro la Roma. Il centrocampista, vuole bissare il goal della stagione scorsa.

Bosco Jankovic scalda il motore in vista della sfida contro la Roma di domenica 21 ottobre. Al Marassi, alle 20:45, si daranno battaglia uno scalpitante Genoa reduce dal pareggio contro il Palermo e la Roma fresca di vittoria contro l'Atalanta. Sulla sfida si è espresso il centrocampista genoano Jankovic, che hai microfoni di 'Sky sport' ha dichiarato quanto segue.

"Sto ricoprendo diversi ruoli in queste ultime gare, ma la mia posizione preferita in campo è quella di attaccante esterno. Giocare a centrocampo per me non è un problema, ma da punta esterna do il massimo visto che sono 6 anni che gioco in quel ruolo".

Lo scorso anno Jankovic è stato giustiziere della Roma siglando la rete che è valsa i 3 punti: "E' un goal fondamentale per me, è stato il simbolo della mia rinascita dopo un anno di problemi e infortuni. E poi non dimentichaimo che grazie al goal abbiamo portato a casa 3 punti importanti."

Ma il goal più importante lo ha segnato su punizione al Cagliari, rete che ha allontanato lo spettro della retrocessione: "Per la squadra quello è stato il goal più importante. C'era il rischio di retrocedere e la mia punizione ha allontanato i fantasmi della serie B".

Alla domanda su un eventuale bis con la Roma il laterale genoano ha risposto: "Preferisco pensare la bene della squadra, alla coesione di gruppo che si è creata. Siamo una squadra forte che domenica prossima affronterà una formazione di livello. Per portare a casa punti dovremo dare il massimo".

Sullo stesso argomento