thumbnail Ciao,

Il difensore rossoblù ha parlato della sfida contro i giallorossi al ritorno dalla sosta: "Per me è una partita speciale. Siamo migliorati molto quest'anno, ce la giocheremo".

Alla ripresa del campionato si affronteranno a Marassi Genoa e Roma. Una sfida importante per entrambe le squadre, ma soprattutto per Cesare Bovo che con la maglia giallorossa ci è cresciuto. Queste le impressioni del difensore in vista del match, rilasciate ai microfoni di 'Sky Sport'.

"Io e la Roma? Ho iniziato a vestire quella maglia a nove anni e ci sono rimasto fino ai 20. Quella è la mia casa e sono affezionato alla squadra"
, esordisce Bovo. La sua fede giallorossa, infatti, è rimasta intatta: "Sono tifoso della Roma, anche se oggi vista la mia professione è una situazione diversa".

E' da vero tifoso della 'Lupa', lancia un appello a Zeman sul caso De Rossi: "Spero sia in campo contro di noi, perché è una cosa strana vedere una Roma senza di lui. Daniele ha dimostrato di non riuscire a star lontano dalla Roma".

Ma nonostante l'affetto per la Roma e l'amico De Rossi, Bovo sprona il suo Genoa a dare il massimo: "Possiamo fermare la Roma con le prestazioni fatte finora. Ci manca forse qualche gol. La Roma è una formazione forte, che gioca molto sul piano offensivo, ma ce la possiamo giocare".

Sullo stesso argomento