thumbnail Ciao,

Il capitano del Palermo racconta ai microfoni di Sky il momento attraversato dalla sua squadra e fissa il suo obiettivo di reti per quest'anno

Fabrizio Miccoli guarda in positivo al rendimento del Palermo dopo il primo scorcio di stagione. "Stiamo lavorando bene - ha dichiarato ai microfoni di 'Sky' -e veniamo da due risultati positivi; anche domenica la squadra si è vista e sono contento di questo ultimo rendimento, speriamo di ripeterci e continuare su questa strada".

Il nuovo tecnico dei rosanero, Gasperini, adotta un tipo di gioco dispendioso ma l'attaccante non sembra esserne intimorito: "Al di là del gioco scelto dal mister penso che in Seria A bisogna correre a prescindere dai moduli o da chi ti allena. Il calcio è basato molto più sull'aspetto fisico che sulla tecnica e quindi bisogna sempre correre".

Il capo-cannoniere palermitano fissa anche uno dei suoi obiettivi per quest'anno: "Spero di ripetermi sui livelli degli altri anni, quindi segnare sui 15-16 gol non so. Sarebbe già un bel traguardo arrivare anche questo anno a quota 15".

Infine qualche parola anche per il compagno di reparto Hernandez, vittima di un brutto infortunio: "Gli staremo vicino come squadra ma non voglio parlare prima di sapere come stanno le cose perchè deve fare ancora la risonanza. Aspettiamo e vediamo quello che è successo. Spero per lui e per noi che non sia niente di grave ma, se così fosse, la squadra gli è vicina e lo aspetteremo a braccia aperte".

Sullo stesso argomento