thumbnail Ciao,

Il giocatore del Palermo si è rotto il crociato: "Ho sentito un grande dolore, è stato terribile. Mi è sembrato come se fosse partito il ginocchio".

Non è un momento felicissimo quello che sta attraversando il Palermo. La compagine rosanero infatti, non solo deve fare i conti con una classifica che la vede al momento penultima, ma anche con il brutto infortunio occorso ad Abel Hernandez.

L'attaccante infatti, ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore durante un allenamento con la nazionale uruguaiana e, con ogni probabilità, dovrà restare ai box per almeno sei mesi. Una brutta tegola per Gasperini che perde dunque uno dei suoi giocatori di maggior talenti.

Lo stesso Hernandez, intervistato dall'emittente uruguaiana, Teledoce, ha spiegato come sono andate le cose: "Ci stavamo allenando come sempre, io ho preso palla ed ho visto che Rodriguez veniva verso di me. A quel punto, mi sono girato per coprire la palla ma mi sono accorto che c'era Tabarez alle mie spalle e per evitarlo ho fatto un brutto movimento".

Il giovane attaccante ha capito subito che c'era qualcosa che non andava: "Ho sentito un grande dolore, è stato terribile. Mi è sembrato come se fosse partito il ginocchio, ancora adesso mi fa molto male".

Sullo stesso argomento