thumbnail Ciao,

Lo spagnolo è soddisfatto dei primi mesi in rossonero e 'snobba' le critiche: "Ho solo 22 anni, la gente pensa che sono più grande o pretende di più da me ma io sono tranquillo".

Nonostante l'altalena di risultati e una classifica sempre più deficitaria, Bojan Krkic guarda avanti con ottimismo. L'attaccante del Milan invita alla calma l'intero ambiente e traccia un bilancio di questi primi mesi della nuova avventura in rossonero.

"I tifosi sono molto legati alla squadra e ci stanno dando un grande aiuto, con un po' di pazienza possiamo fare bene", ha dichiarato l'attaccante arrivato in estate dalla Roma e di proprietà del Barcellona in un'intervista al sito 'grada360.com'.

Gli zero goal all'attivo non preoccupano l'iberico: "Ho solo 22 anni, a volte la gente pensa che sono più grande o pretende di più da me. Ma io sono tranquillo, ho molta strada davanti per migliorare ed apprendere. Il calcio italiano  è difficile per gli attaccanti, ma l'esperienza nel Milan è molto positiva. C'e' un bell'ambiente e i compagni mi hanno accolto molto bene", ha concluso Bojan.

Sullo stesso argomento