thumbnail Ciao,

Il presidente del Bayern Monaco non ha usato mezze misure nel commentare i numeri del bomber biancoceleste, confrontandoli al record di reti messe a segno da Gerd Muller.

L'attaccante della Lazio Miroslav Klose sta incantando la Serie A con i suoi gesti atletici e le sue reti. Il tedesco è a sole quattro reti dalle 68 di Muller con la maglia della Germania, ma il presidente del Bayern Monaco Ulrich Hoeness ha rilasciato piccanti dichiarazioni in merito.

Intervistato dal quotidiano 'Spiegel', il patron tedesco non ha usato mezzi termini per attaccare il giocatore biancoceleste: "Gerd Muller ha segnato contro l'Inghilterra, la Francia e l'Italia. Klose ha segnato l'80 per cento dei suoi goal contro il Liechtenstein e Co...".

In effetti, confrontando i numeri delle due leggende tedesche, si scopre come le dichiarazioni di Hoeness non siano così infondate: Klose ha infatti realizzato soltanto 8 reti contro i top team, mentre Muller ne ha segnate ben 19.

Il presidente del Bayern Monaco è poi tornato sul caso Breno, seguito in estate anche dalla stessa Lazio: "Non sta bene. Egli deve avere la possibilità di riabilitarsi. Così la sua vita è rovinata. Quando, dopo 22 mesi, il più breve tempo di grazia, uscirà senza aver allenato il ginocchio infortunato, allora la sua carriera professionale sarà finita. Non ha nessun contratto, non è in forma, non ha educazione. Siamo dispiaciuti perché è un padre di famiglia con tre bambini. Non avremmo potuto immaginare che questo sarebbe successo".

Sullo stesso argomento