thumbnail Ciao,

Moratti ha parole d'elogio per Strama ("Ha capacità ed umiltà") e punzecchia il Milan per le lamentele sull'arbitro: "Di solito quando capita a me non dico nulla"

Il presidente dell'Inter ha anche affermato che l'obiettivo dei nerazzurri è quello di arrivare al livello di Juventus e Napoli, le due favorite per la vittoria finale.

E' uno splendido day after quello che si sta vivendo in casa Inter. I nerazzurri infatti, battendo 1-0 il Milan, hanno fatto loro il primo derby della Madonnina dell'anno. A decidere la partita, è stata una rete di Walter Samuel segnata in apertura.

Massimo Moratti, al suo arrivo presso gli uffici Saras, è tornato sul successo contro i 'cugini': "Si tratta di una vittoria importante per noi. E' tale per il morale, l'impegno e il talento del nostro allenatore. Ieri sono state confermate le qualità di tutto il gruppo".

Moratti ha avuto parole importanti per Stramaccioni: "Lui come Mourinho? Ha già dimostrato di avere delle qualità, ha capacità di fare ed umiltà. Il modulo? E' importante, abbiamo trovato un nuovo assetto che ci ha dato una spinta, adesso dobbiamo continuare così".

Il presidente nerazzurro ha anche parlato delle polemiche dovute ad alcune decisioni arbitrali: "Di solito quando capitano queste cose io sono sempre dall'altra parte e non dico nulla...".

Infine un accenno alla lotta scudetto: "Se siamo alla pari con Juve e Napoli? Stiamo parlando di due squadre che hanno cambiato poco e mantenuto la loro forza. Noi vogliamo arrivare a quei livelli".

Sullo stesso argomento