thumbnail Ciao,

Il tecnico rossoblu ammette la superiorità viola: "Noi abbiamo giocato troppo bassi, continuando così faremo fatica. Ma questa squadra ha dei valori".

Che incostanza, per il Bologna. Buone prestazioni alternate a partite mediocri, sul piano del risultato e del gioco. Come quella di oggi con la Fiorentina: scadente, per ammissione dello stesso allenatore rossoblu Stefano Pioli.

"Giocando come oggi faremo molta fatica - ammette ai microfoni di 'Stadio Sprint' l'ex tecnico del Chievo - a Siena avevamo fatto bene nonostante la sconfitta, oggi no. La Fiorentina ha meritato di portare a casa la vittoria, bisogna ammetterlo".

"Le nostre occasioni le abbiamo anche avute - continua un amareggiato Pioli - siamo rimasti in partita fino all'ultimo, ma avevamo il baricentro troppo basso. E contro una squadra come quella di Montella non può accadere".

La classifica del Bologna non è da buttare, ma non consente neppure di sorridere: sono solo 2 le lunghezze di vantaggio dal terzultimo posto. Ma in vista del futuro, Pioli fa professione d'ottimismo: "Questa squadra ha dei valori. Si tratta solo di trovare continuità".

Sullo stesso argomento