thumbnail Ciao,

Clamorose esclusioni da parte del boemo: oltre a 'Capitan Futuro, restano fuori dall'11 titolare anche Osvaldo e Burdisso. Ospiti senza novità rispetto alla vigilia.

Tanto tuonò che piovve, così si possono sintetizzare le clamorose scelte di formazione che Zdenek Zeman ha compiuto nell'immediata vigilia del fondamentale match di ora di pranzo contro l'Atalanta.

Come aveva lasciato intendere nella conferenza stampa del sabato, il tecnico della Roma non ha al momento piena fiducia in De Rossi e Burdisso, che vengono fatti accomodare in panchina. Al loro fianco peraltro un altro giocatore cardine del progetto giallorosso come Osvaldo.

Nessuna sorpresa invece, rispetto alle previsioni della vigilia, per il meno 'pirotecnico' Colantuono, che ritrova il 'Galgo' Schelotto alla piena affidabilità dopo l'infortunio e sceglie di affianciare il giovane De Luca a Denis in avanti.

ROMA (4-3-3): Stekelenburg, Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Bradley, Tachtsidis, Florenzi; Lamela, Totti, Destro. A disp.: Goicoechea, Svedkauskas, Burdisso, Romagnoli, Taddei, De Rossi, Perrotta, Marquinho, Osvaldo, Lopez. All. Zeman.

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Raimondi, Matheu, Peluso, Brivio; Schelotto, Cigarini, Cazzola, Moralez; De Luca, Denis. A disp.: Polito, Frezzolini, Ferri, Milesi, Palma, Scozzarella, Bonaventura, Troisi, Marilungo, Parra. All.Colantuono.

Sullo stesso argomento