thumbnail Ciao,

Il tecnico dell'Italia Under 19 tesse le lodi per il 'Faraone': "Oltre al talento sta imparando a sacrificarsi per la squadra, può ripetere quanto fatto vedere a San Pietroburgo".

A sugellare il momento d'oro di Stephan El Shaarawy, con il derby alle porte, arrivano anche i complimenti di un'ex bandiera rossonera. Alberigo Evani incorona l'italo-egiziano ed è sicuro che potrà essere lui l'uomo in grado di decidere Milan-Inter di stasera. Senza dimenticare un 'certo' Milito...

"Stephan è in ottima condizione, fisica e mentale, potrebbe trovare un’altra giocata come quella di San Pietroburgo - ha detto il ct dell'Under 19 a 'Tuttosport' che non lesina elogi anche per il 'Principe' - Milito vede spesso la porta nel derby, sa segnare goal incredibili".

L'esplosione del 'Faraone' è sotto gli occhi di tutti: "Stephan è intelligente, ha qualità indiscutibili ma deve sapere che si può sempre migliorare e che non si può adagiare: nel calcio è un attimo perdere tutto - ha evidenziato Evani - L’ho avuto in Under 19 due anni fa, aveva qualità tecniche fuori dalla media, ma non sempre giocava con la squadra. Ora invece vedo che si sacrifica molto e sa sfruttare il lavoro dei compagni".

Un altro talento che si sta mettendo in luce durante quest'avvio di stagione dei rossoneri è De Sciglio: "Con lui ho lavorato anche al Milan, negli Allievi e prima. Era il più piccolo fisicamente ma sviluppava la mente. E’ un calciatore vero, ha l’intelligenza per giocare in più ruoli - ha detto l'ex milanista - Stasera si ritroverà davanti una furia come Zanetti, ma Mattia sulla corsa può tenere tutti".

La rifondazione delle 'milanesi' ha favorito il lancio dei giovani: "Finalmente si muove qualcosa. C’è più fiducia nei ragazzi di qualità, che non mancano. Serve solo più coraggio per rischiare, e c’è da lavorare di più perché bisogna partire dal basso. Comunque credo che sarà un derby di qualità, come da tradizione", ha concluso Evani.

Sullo stesso argomento