thumbnail Ciao,

Ritorno al...passato per Gasperini e Lo Monaco. Il Palermo affronta il Genoa al Marassi. Preziosi non parla della sfida: serve concentrazione, la classifica può sorridere.

Ritorno al passato per Gasperini. Il Palermo, nei cui occhi brilla ancora la perla del capitano Fabrizio Miccoli, sarà di scena al Marassi contro il Genoa.

E' dalla sfida contro l'Inter del 29 otobre del 2010 che il 'Gasp' non calca il prato genoano. Quel giorno per lui non fu dei più felici, l'allora tecnico nerazzurro Benitez lo imbrigliò nella sua rete (che ha funzionato poche volte all'Inter) i rossoblù di Gasperini uscirono sconfitti al termine del match.

All'Inter, il tecnico di Grugliasco è andato dopo qualche tempo, il 24 giugno 2011, ma la sua avventura è finita quasi prima di partire. Dopo la sconfitta in casa contro i nerazzurri, Gasperini si va a giocare la sua panchina a Palermo, ma la sua futura squadra gli gioca un brutto tiro: 1-0 Pinilla manda a casa con una sconfitta il mister, che sarà raggiunto dalla notizia di esonero il giorno seguente alla partita.

E' il primo ritorno a Marassi da avversario per Gasperini, come sarà accolto? La tifoseria che lo osannava gli farà tappare le orecchie o gli strapperà un sorriso? E il presidente Preziosi? Di sicuro non lo incrocerà, Preziosi ne ha ancora per qualche settimana prima di poter tornare allo stadio. Per il presidente dei rossoblù il 'Gasp' è stato l'allenatore più longevo ai suoi "ordini", c'era un rapporto speciale, forse anche per questo Preziosi ha scelto il silenzio stampa per un match cruciale come quello della settima giornata.

Poco spazio al sentimentalismo, il Genoa può dare un' accellerata e spostarsi nella zona alta della classifica. Le ultime uscite caricano d'entusiasmo e non ci si può distrarre con i ricordi di quel Genoa che fu, quello del 'Gasp', della storia durata 4 anni e iniziata nel migliore dei modi, con la promozione diretta in Serie A al primo tentativo. Alla domanda sul ritorno a Genova di Gasperini infatti preziosi liquida :" Il passato è passato."

Sarà anche la sfida degli ex: Von Bergen col Genoa fino ad agosto, ora in titolare col Palermo e dall'altra parte Tzorvas e Bovo. Proprio quest'ultimo come riportato dal 'Corriere dello sport', ha dichiarato: "A Palermo ho passato tre anni bellissimi e mi sono tolto tante soddisfazioni. Sicuramente è una delle poche partite che sento da ex, non sarà semplice ma ci arrivo in buona condizione".

Sfida in campo ed in 'tribuna', Gasperini-Preziosi, Genoa-LoMonaco: il nuovo ad del Palermo incrocerà la sua ex squadra di qualche mese fa. Dopo Catania era volato a Genova voluto fortemente dal presidente. Ma le due personalità forti, non hanno ceduto l'uno ai voleri dell'altro, quindi divorzio: le prime divergenze sono emerse subito, un primo 'scontro' a inizio luglio, il secondo e definitiva alla fine dello stesso mese. Le loro strade si sono separate subito, domani virtualmente si incroceranno ancora.

Sullo stesso argomento