thumbnail Ciao,

Oggi il dirigente romano ha firmato la rescissione con il club rosanero. Una decisione, quella del divorzio, già presa al momento dell'arrivo di Pietro Lo Monaco come nuovo ad.

"Non sono più un dirigente del Palermo". L'annuncio arriva dal diretto interessato, Giorgio Perinetti, che oggi ha materialmente posto fine alla sua brevissima avventura rosanero, iniziata quest'estate. In giornata, infatti, è arrivata la firma che sancisce la rescissione del suo contratto con il club siciliano.

Una decisione che era maturata già da qualche tempo, dopo l'addio del tecnico Giuseppe Sannino - con cui, lo scorso anno a Siena, aveva composto un 'felice' tandem - e l'arrivo di Pietro Lo Monaco in qualità di nuovo amministratore delegato, con pieni poteri.

La convivenza tra i due dirigenti, effettivamente, sarebbe stata tutt'altro che facile, soprattutto considerando il fatto che il patron Zamparini ha dato carta bianca a Lo Monaco, divenuto nel frattempo anche azionista del Palermo.

Difficilmente Perinetti, uomo capace e molto stimato nell'ambiente calcistico, rimarrà a lungo con le mani in mano. Non è escluso che qualche società abbia già iniziato a muoversi per lui...

Sullo stesso argomento