thumbnail Ciao,

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno eseguito una serie di acquisizioni di documenti nelle sedi della Federcalcio, del Napoli e della Filmauro.

Mentre Edinson Cavani veniva trionfalmente accolto a Capodichino assieme a tutto il resto della squadra del Napoli in partenza per l'Olanda, dove gli azzurri stasera giocheranno il match di Europa League contro il Psv Eindhoven, altrove non arrivavano esattamente buone notizie per il club di Aurelio De Laurentiis.

La Guardia di Finanza, infatti, su mandato della procura del capoluogo partenopeo, ha eseguito stamattina una serie di acquisizioni di documenti nelle sedi della Federcalcio e del Napoli, rispettivamente a Roma e Castelvolturno. Gli uomini delle Fiamme Gialle stanno indagando sulle procedure di acquisto e cessione dei diritti sulle prestazioni sportive dei calciatori, sui rapporti con gli agenti e sulle relative movimentazioni finanziarie.

I magistrati della Procura napoletana hanno disposto l'acquisizione di bilanci, contratti degli atleti tesserati, mandati ai procuratori, modelli depositati presso la Federazione, garanzie, pagamenti relativi agli ingaggi dei calciatori professionisti.

Il Napoli nel corso della giornata ha provveduto a pubblicare un comunicato per sottolineare come "la Società ed i suoi rappresentanti e dirigenti non risultano indagati": "In data odierna - si legge nella nota - la Guardia di Finanza ha compiuto un accesso presso gli uffici della Società per acquisire informazioni nell’ambito di un procedimento radicato nel 2007 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e di cui non sono noti i contenuti. La Società, seguendo una linea di continuità comportamentale adottata dal primo giorno della sua costituzione, è al fianco della magistratura in ogni attività volta all’accertamento della verità".

Nel mirino degli inquirenti ci sarebbero le posizioni di tre calciatori che attualmente non militano più nel Napoli: l'acquisizione dei documenti sarebbe necessaria per verificare i dati contabili iscritti a bilancio rispetto alle posizioni di quei giocatori.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, i calciatori in questione potrebbero essere Quagliarella, Lavezzi e Gargano, secondo indiscrezioni de Il Mattino, i contratti in esame sarebbero quelli di Lavezzi e Chavez, giocatori seguiti dallo stesso procuratore, Alejandro Mazzoni.

I quattro uomini della Guardia di Finanza arrivati nella sede del club partenopeo in borghese, hanno terminato il loro lavoro verso le ore 12,00, dopo circa due ore quindi dal loro ingresso.

Oltre che le sedi del Napoli e della FIGC, la Guardia di Finanza ha fatto perquisizioni anche presso la Filmauro, l'azienda che opera nel settore della produzione e della distribuzione cinematografica di proprietà di Aurelio De Laurentiis.

Sullo stesso argomento