thumbnail Ciao,

Dal campo alla panchina, Corini si ispira al 'suo' Chievo: "Il mio intento è trasmettere competenza, entusiasmo e motivazioni"

Nello staff tecnico del 42enne allenatore ci sarà anche Salvatore Lanna, ex compagno di squadra nel 'Chievo dei miracoli' di inizi anni Duemila.

Si presenta con grande determinazione e voglia di dimostrare di poter essere grande anche dall'altra parte della barricata: dopo esser stato per anni il pilastro del centrocampo del Chievo Verona, Eugenio Corini si prepara a misurarsi nelle vesti di allenatore del club veneto.

Il 'Genio', dopo le esperienze a Crotone e Frosinone, è stato scelto da Campedelli come successore di Di Carlo, che ha pagato un avvio di stagione molto deludente: "Mi sento pronto per sfruttare questa grande opportunità che mi ha offerto la società", le prime parole di Corini, riportate dal sito ufficiale della società veronese.

"Il mio intento - spiega il 42enne allenatore - è quello di trasmettere competenza, entusiasmo e motivazioni alla squadra. Tutte quelle componenti che c'erano nel 'mio' Chievo, quello che nel 2001 ha raggiunto la serie A".

Definito anche lo staff tecnico di Corini: Paolo Nicolato, che era l'allenatore della Primavera gialloblù, sarà il secondo allenatore. Salvatore Lanna, ex compagno di squadra di Corini, sarà il nuovo consulente tecnico, mentre Alessandro Vitrani il preparatore dei portieri.

Sullo stesso argomento