thumbnail Ciao,

Gasperini si gode finalmente un Palermo vincente: "Questi primi tre punti sono una bella iniezione di fiducia. Miccoli? Straordinario!"

Il tecnico rosanero si prende contro il Chievo i primi tre punti stagionali: "Era una gara tutt'altro che semplice. Stiamo crescendo, abbiamo caratteristiche per far bene".

La sconfitta di Pescara non è stato certo il miglior modo per esordire. Ma Gian Piero Gasperini si è rifatto con gli interessi contro il Chievo, conquistando con un perentorio 4-1 i primi tre punti stagionali col suo Palermo. Ecco le considerazioni del tecnico nel post-partita ai microfoni di 'Mediaset Premium".

"E' stata una vittoria molto importante per come è arrivata. Psicologicamente è una bella iniezione di fiducia. Contro il Chievo Verona era una gara tutt'altro che semplice. Nella ripresa molto meglio, siamo riusciti a fare due gol in inferiorità numerica", le parole del Gasp.

E per Miccoli ci sono solo complimenti. "E' stato straordinario. Non solo per i gol, ma anche per il contributo a tutta la manovra offensiva". Adesso bisogna continuare su questa strada: "Le caratteristiche ci sono. Abbiamo anche tanti giovani, se gli diamo entusiasmo possiamo toglierci benne soddisfazioni".

Infine una battuta sull'ingresso in società di Lo Monaco: "Conosco bene sia lui che Perinetti, c'è grande stima reciproca. Noi pensiamo al campo - conclude Gasperini - . A Palermo ci sono tutti i presupposti per fare un buon lavoro".

Sullo stesso argomento