thumbnail Ciao,

Il portiere argentino era stato bloccato dai giallorossi che poi scelsero di puntare su Stekelenburg e favorirono il suo passaggio al club blucerchiato.

La Roma domani sera si troverà di fronte quello che sarebbe potuto essere il suo numero uno: Sergio Romero, portiere della Sampdoria, è stato infatti vicinissimo alla società giallorossa prima di approdare in blucerchiato. Per la Roma, considerato il rendimento altalenante di Stekelenburg, non può che rappresentare un rammarico.

Come ricorda 'Il Corriere Mercantile', il club capitolino nella primavera del 2011 aveva definito l'acquisto del giocatore dall'AZ Alkmaar ma alla fine decise di puntare sull'ex portiere dell'Ajax. Per evitare di pagare una penale Sabatini trovò una soluzione a sorpresa, spingendo la Sampdoria a tesserare il numero uno della Nazionale argentina.

Oggi Romero è uno dei portieri col miglior rendimento della Serie A: "Sono contento di essere alla Sampdoria. Mi trovo bene con la società", ha dichiarato il portiere argentino nell'unica intervista concessa in estate durante il ritiro in Austria. "La mia famiglia si trova bene a Genova, se mia moglie e le mie figlie mi chiedono di restare, io continuerò ad indossare la maglia della Sampdoria molto a lungo".

Domani sera troverà di fronte quella che sarebbe potuta essere la sua squadra: di rimpianti però, da parte di Sergio, nemmeno l'ombra...

Sullo stesso argomento