thumbnail Ciao,

Se per i rossoneri l'incubo continua, l’Udinese tira un respiro di sollievo grazie alla vittoria contro i vicecampioni d'Italia. Decisiva la grande prestazione del giovane Ranegie.

Crisi finita o almeno interrotta per l’Udinese, che allunga il periodo no del Milan inchiodando i rossoneri sul 2-1 grazie alle reti di Ranegie e Di Natale. I friulani possono tirare un respiro di sollievo e pensare al prossimo incontro, dopo lo stentato avvio di stagione.

Andrea Coda, al termine della partita, ha sottolineato l’immensa importanza di questo risultato: “Non so se è la svolta, ma di sicuro si tratta di tre punti importantissimi che ci ha aiutano molto dal punto vista morale. La reazione della squadra si era già vista contro l'Anzhi e questo risultato lo aspettavamo già da un po' di tempo”.

Ma i festeggiamenti durano poco e il difensore bianconero ormai alla sesta stagione in Friuli conferma che “ci godiamo la vittoria adesso, ma la testa è già a mercoledì sera”. A distanza super ravvicinata, mercoledì infatti l'Udinese affronterà il Torino in trasferta.

Il difensore bianconero ha infine sottolineato la prestazione del compagno di squadra Ranegie, ‘Renegade’ per gli amici: “Si è inserito benissimo. E' un giocatore di peso che fa salire la squadra. Già giovedì aveva fatto un'ottima partita. Vorrei sottolineare anche le belle prove di Allan e Pereyra”.

Sullo stesso argomento