thumbnail Ciao,

Pareggio sudato per la Samp, che sotto di un goal, acciuffa l’1-1 grazie a un rigore. Per Garrone la squadra ha dato il massimo. Pozzi ringrazia Maxi Lopez per l'occasione.

Certe volte ci si deve arrendere alla constatazione dei fatti ed evitare di pronunciare frasi che iniziano con dei “se avessimo fatto di più”. La Sampdoria oggi può essere soddisfatta del pari contro il Torino, che porta i blucerchiati a 9 punti in classifica.

Ai microfoni dell'agenzia 'Ansa', Edoardo Garrone, al termine della sfida contro il Torino non può che accettare il risultato finale: “Di piu' non potevano fare, abbiamo avuto sette occasioni da goal. È stata una partita dura, ma pazienza, va bene così".

Per come si era messa la gara, la Samp sotto di un goal al 24' del secondo tempo a causa di un rigore causato dal neoentrato Soriano e trasformato da Bianchi, il risultato finale non è da buttar via.

L’autore del pareggio, Nicola Pozzi, ha commentato il goal dedicandolo alla squadra e al compagno di reparto Maxi Lopez, che si è tranquillamente scansato per far posto a Pozzi: “Era lui il rigorista designato, – ha raccontato l’attaccante doriano – e avrebbe dovuto tirarlo lui. Invece me lo ha lasciato calciare senza problemi. Ho cercato lo stesso angolo di due anni fa e anche se Gillet ha toccato sono riuscito a segnare”.

Sullo stesso argomento