thumbnail Ciao,

L'attaccante granata farà coppia con Bianchi al centro dell'attacco nella trasferta di Marassi: "Non mi dispiacerebbe finisse come l'ultima volta all'Olimpico, gol partita".

L'ultima volta la decise lui, Riccardo Meggiorini, con un goal che fece esplodere la curva Maratona. Oggi il Torino rinnova la sfida alla Sampdoria - battuta entrambe le volte la scorsa stagione in B - , e lo fa puntando proprio sul 'Meggio', che affiancherà capitan Bianchi al centro dell'attacco.

Può essere l'occasione giusta per sbloccarsi in Serie A: " Il primo gol arriverà presto - dichiara l'attaccante alla 'Gazzetta dello Sport' - non vivo con l'ansia, ma non mi dispiacerebbe se a Marassi finisse come l'ultima volta all'Olimpico, gol partita. In attacco c'è concorrenza, ma io sono un mix, ci metto fisico e fiato, sto studiando per gestirmi al meglio, per essere micidiale in zona gol".

La partita con la Samp, tuttavia, non è una partita come le altre per il Meggio: "Genova per me è un derby mancato, cartellino rossoblù prestato a Bari, Bologna e Novara. E a Genova nemmeno le visite mediche". I blucerchiati sono partiti forti, ma l'ex Bari ha grande fiducia nel suo Toro: "L'obiettivo è la salvezza, ma ogni anno c'è l'exploit di una neopromossa: speriamo di essere noi la sopresa che arriva dalla B".

Sullo stesso argomento