thumbnail Ciao,

La banda di Mazzarri viaggi alla media di tre goal a partita: a Catania tornano i titolarissimi, per vincere in un Massimino tabù nell'era De Laurentis.

Il Napoli di Mazzarri viaggia a vele spiegate. Tre successivi consecutivi in campionato, più il poker in Europa League al malcapitato Aik Solna. L'ostacolo verso l'ennesima conferma si chiama Catania, in un Massimino dove gli azzurri non hanno mai vinto nell'era Del Laurentis.

Per sfatare il tabù Mazzarri riabbraccia i suoi titolarissimi. Saranno ovviamente in campo dall'inizio, tutti e tre: Hamsik, Pandev e Cavani. Il trio del goal di un Napoli che ha realizzato 12 goal in quattro partite, vantando una media niente male di tre realizzazioni per match. come evidenzia la 'Gazzetta dello Sport'.

L'esplosione definitiva dei 'tre tenori' del Napoli è sicuramente da attribuire al grande lavoro di Mazzarri, che negli anni ha trasformato Cavani in uno dei migliori attaccanti del mondo, Hamsik (preso dal Brescia in B) in un giocatore completo tatticamente e tecnicamente, e Pandev nel grande giocatore che sembrava essersi completamente smarrito.

Dietro crescono Insigne e Vargas, pronti a sfruttare al meglio tutte le chance che si presentano. Il Napoli affronta quindi il Catania con grande convinzione. L'obiettivo è rompere l'incantesimo e continuare la scalata a caccia del trofeo più importante.

Sullo stesso argomento