thumbnail Ciao,

La Juve adesso può concentrarsi sulla Fiorentina: "Più dura con i viola o con la Roma? Pensiamo una gara alla volta, da domani inizieremo a preparare quella con i viola".

Continua senza sosta il cammino perfetto della Juventus. La compagine bianconera, domina e vince in casa contro il Chievo portandosi a quota 12 in classifica dopo quattro turni di campionato.

Massimo Carrera, intervistato ai microfoni di Sky, ha così commentato la convincente prova sfornata contro la squadra clivense: "Sapevamo che non era facile ma sono arrivate risposte positivissime dalla squadra. Siamo stati bravi ad avere pazienza e a colpire al momento giusto".

Anche contro il Chievo, grande mattatore della gara è stato Quagliarella: "Se sarà titolare a Firenze? Vedremo, sta attraversando un ottimo momento di forma. Decidiamo la formazione in base all'avversario e valutando chi sta meglio e, al momento, lui e Vucinic stanno bene. Pogba? E' un grande giocatore, avrà un futuro in questa squadra. Oggi è stato marcato a uomo proprio come viene marcato Pirlo e quindi è stato servito un po' meno. Lucio? Ha avuto bisogno di tempo per entrare nei nostri meccanismi ma ora sta bene. Oggi ha giocato una grande gara".

Quello che colpisce della Juve è che anche sul 2-0 non ha tirato i remi in barca ma ha continuato a pressare: "Fa parte della nostra mentalità, anche se stiamo vincendo proviamo sempre a segnare un altro goal. Siamo una squadra alla quale piace fare sempre la partita".

La Juve adesso può concentrarsi sulla Fiorentina: "Più dura con i viola o con la Roma? Pensiamo una gara alla volta, da domani inizieremo a preparare quella con i viola. Spero che Conte possa venire a Firenze, sarebbe bello vederlo in tribuna".

Sullo stesso argomento