thumbnail Ciao,

Bojan Krkic potrebbe partire titolare domenica contro l'Udinese. Allegri puntare sull'ex catalano per combattere l'astinenza da goal in casa rossonera. Ipotesi tridente.

Domenica il Milan affronterà l’Udinese, per molti l’ultimo esame per Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese, infatti, è a un bivio. Nel caso dovesse perdere, potrebbe salutare con largo anticipo i rossoneri.  

Il 'Friuli' quindi potrebbe essere lo spartiacque della stagione rossonera. Motivo per il quale l’allenatore medita di lanciare dal primo minuto l’ex catalano, Bojan Krkic. Finora per lui solo 24 minuti giocati a Bologna al posto di El Shaarawy  e uno scampolo di partita contro l'Atalanta. Da Milanello, poi, i più informati raccontano di un giocatore motivato e pronto a dimostrare tutto il suo valore.

Potrebbe essere lui l’antidoto al mal di goal in casa rossonera. Al Barcellona ha dato il meglio di sé (26 reti in 106 partite) per poi calare con la Roma (7 goal e solamente 4 partite intere su 37) mentre adesso sembra pronto per esplodere al Milan.

Contro il friulani si profila dunque un cambio tattico. Probabile il passaggio al 4-3-3 con il tridente composto da Pazzini,  Bojan (favorito su El Shaarawy), ed Emanuelson. Mentre in mediana il sacrificato di turno potrebbe essere Boateng, ultimamente apparso un po' appannato ed anche nervoso, come dimostra il gesto di insofferenza al momento della sostituzione contro l'Anderlecht.

Allegri però sembra intenzionato a proporre il consolidato modulo composto da un trequartista più due attaccanti. Ovvero un 4-3-1-2 che al momento, però, non ha fornito molte garanzie.

 

Sullo stesso argomento