thumbnail Ciao,

Il ds Capozucca esprime grande soddisfazione nel rivedere Gasperini su una panchina di Serie A: "E' incredibile come per un anno il Gasp non abbia avuto squadra".

Il direttore sportivo del Genoa, Stefano Capozucca, ha parlato, ai microfoni di 'Palermo24.net', del recente cambio di panchina operato da Zamparini a Palermo, spendendo parole d'elogio per l'ex tecnico rossoblù e neo tecnico dei rosanero Gian Piero Gasperini: "Posso parlare solo bene di Gasperini. Con noi al Genoa ha lavorato quattro anni e mezzo entrando nella storia del club grazie ai risultati raggiunti".

Il ds prosegue: "Insieme abbiamo ottenuto una promozione incredibile ed un quinto posto in serie A arrivando a giocare l'Europa League. 'Gasp' ha sempre fatto un calcio spumeggiante mostrando costantemente una grande professionalità".

Capozucca si lascia andare anche a considerazioni più personali che tecniche: "Tra di noi è nato un grande rapporto e non posso che dirmi felice per lui, che finalmente torna ad allenare. E' incredibile come per un anno intero un allenatore del genere non abbia avuto squadra. Il calcio italiano ne ha risentito".

L'arrivo di Gasperini a Palermo apre ovviamente nuovi scenari di mercato sull'asse Liguria-Sicilia e uno dei principali indiziati al cambio di casacca è il terzino sinistro del Grifone, Luca Antonelli. Capozucca però getta acqua sul fuoco: "La sessione estiva di mercato si è appena conclusa, perciò mi pare prematuro parlare ora di un possibile trasferimento di un nostro giocatore. In ogni caso Antonelli è considerato per noi fondamentale al progetto Genoa. Non è sul mercato e non penso che potrà esserlo a breve".

Tutti ora si chiedono se Zamparini avrà ancora voglia di investire sul 'giocattolo' Palermo o si limiterà a cambiare allenatori, anche se questa volta, la clausola anti rescissione stabilita con l'entourage del 'Gasp' riuscirà, forse, ad evitare decisioni affrettate come accaduto con Sannino.

Sullo stesso argomento