thumbnail Ciao,

A poche ore dal match di Europa League contro gli Spurs, Hernanes parla del suo scoppiettante inizio di stagione, trovandone una ragione tattica: "Posso toccare tanti palloni".

Se la Lazio ha iniziato la stagione con tre vittorie consecutive in campionato, gran parte del merito è sicuramente del suo 'Profeta'. Con tre reti in altrettante partite, e dopo la fantastica doppietta di Verona, il centrocampista brasiliano Hernanes si dice molto felice e soddisfatto.

Alla vigila del debutto stagionale in Europa League, che vedrà gli uomoni di Petkovic chiamati ad una dura prova contro il Tottenham, il 'Profeta' spiega il suo exploit come conseguenza di una variazione tattica: "La scorsa stagione facevo quasi la seconda punta, ora invece sto più indietro e questo mi permette di toccare molti più palloni senza dovere aspettare che la palla mi arrivi. In passato giocavo così, sfrutto le mie qualità partendo da una posizione più arretrata".

Certamente nel nuovo disegno tattico impostato da Petkovic, Hernanes è risultato essere uomo fondamentale per qualità di impostazione e finalizzazione, abilità solo intraviste nella scorsa stagione.

Il centrocampista di Alianca ha anche parlato del difficile match di domani a Londra: "Dimostreremo le nostre capacità anche contro gli Spurs. Questo è un momento molto importante per la squadra e per me, e non vogliamo fermarci".

Hernanes nelle ultime stagioni ha dimostrato quanto vale e quali siano le sue potenzialità, mostrando però un certo grado di discontinuità. Questa stagione potrà dire se il brasiliano porterà a termine il suo processo di crescita. Se così fosse, i tifosi laziali potranno togliersi molte soddisfazioni.

Sullo stesso argomento