thumbnail Ciao,

Si è spento nella notte, dopo una lunga malattia, Rino Ferrario, celebre per essersi difeso strenuamente dall'invasione di campo dei tifosi irlandesi durante un match in azzurro.

L'Italia e la Juventus piangono il 'Leone di Belfast'. Rino Ferrario, calciatore bianconero negli anni '50 e azzurro ai Mondiali del '54, è morto nella notte a Torino all'età di 85 anni, dopo una lunga malattia.

Difensore roccioso, ma corretto, Ferrario ha militato nelle fila della Juve per sette anni, conquistando due Scudetti, tra cui quello della prima stella bianconera nel 1952. In carriera ha vestito anche le maglie di Arezzo, Lucchese, Inter, Triestina e Torino.

Ferrario era però noto per il soprannome di Leone di Belfast, conquistatosi con la maglia azzurra, quando in Irlanda del Nord si difese eroicamente dall'invasione di campo del pubblico inferocito dopo che la gara di qualificazione ai Mondiali del '58 tra la nazionale di casa e l'Italia, terminata sul punteggio di 2-2, venne declassata a semplice amichevole, a causa del maltempo che impedi' all'arbitro di raggiungere lo stadio.

Sullo stesso argomento