thumbnail Ciao,

Rimonta incredibile, Pioli ci ha sempre creduto: "Grandi complimenti ai miei ragazzi, a fine primo tempo sapevamo di poter rimanere in partita"

3-2 in rimonta dei rossoblù contro i giallorossi, mattatore Gilardino, autore di una doppietta: "Le sue doti non le scopro certo io, arrivato qui con grandi motivazioni".

Fine primo tempo, il Bologna sembra destinato alla terza sconfitta in altrettante partite di Serie A 2012/2013. Poi la scossa, l'harakiri giallorosso e la super rimonta dei rossoblù: risultato finale all'Olimpico, 3-2 per la compagine di Stefano Pioli.

"Alla fine del primo tempo, dopo aver subìto gli avversari durante la prima mezz'ora, ci siamo detti che avremmo comunque potuto rimanere in partita, così siamo riusciti a sfruttare le occasioni che ci si sono presentate" afferma un raggiante tecnico felsineo al termine della gara vinta contro la Roma.

E' stata in ogni caso una gara spettacolare dal primo all'ultimo minuto, cinque reti in pieno stile Zeman: "Grandi complimenti alla squadra giallorossa, che ha dato molto durante la prima frazione di gioco, ma soprattutto ai miei ragazzi".

Mattatore ed eroe di giornata Alberto Gilardino: "Le sue doti non le scopro certo io: è arrivato a Bologna con grandi motivazioni, offrendo disponibilità e spirito di sacrificio, siamo molto contenti di averlo con noi, io in primis".

Sullo stesso argomento