thumbnail Ciao,

Il direttore generale rosanero punta sul tifo del Barbera: "E' fondamentale, se manca i giocatori ne risentono. Contro i rossoblu la squadra dimostrerà quello che vale".

Dopo due turni di campionato è già tempo di esami, per il Palermo e per Sannino. Facile che sia così, quando il presidente si chiama Maurizio Zamparini. E allora col Cagliari è già una gara da vincere sì o sì, come conferma il direttore generale rosanero Giorgio Perinetti.

"I ragazzi hanno voglia di dimostrare quello che valgono - ha affermato il dg a 'StadioNews24' - E spero nell'apporto del pubblico, che, senza retorica, è fondamentale. Se manca, i giocatori ne risentono".   

Dopo le batoste senza appello rimediate dalla squadra nelle prime due uscite di campionato, contro Napoli e Lazio, i malumori già serpeggiano nell'ambiente rosanero. "Ma le lamentele lasciamole alla fine, casomai - proclama Perinetti - Voglio un grande calore durante la partita. Da parte nostra, col Cagliari faremo di tutto per riscattarci".  

Sullo stesso argomento