thumbnail Ciao,

Le dodici società presenti alla riunione di Lega si sono espressi in maniera favorevole: l'idea è quella di farle giocare in Lega Pro, si può partire già l'anno prossimo.

L'Italia come Spagna, Francia e Germania? A quanto pare sì, visto che l'ultima idea è quella di dar vita a un 'campionato riserve'. Negli altri tre Paesi l'iniziativa è già bella che avviata, mentre da noi potrebbe prendere quota dall'anno prossimo.

Nel summit in Lega andato in scena ieri erano presenti 12 società di A (Inter, Juventus, Roma, Lazio, Sampdoria, Bologna, Atalanta, Milan, Udinese, Parma, Cagliari e Chievo) che si sono dette favorevoli al progetto per valorizzare quei calciatori meno utilizzati.

L'idea, come riporta 'Tuttosport', è quella di inserire le compagini 'B' in Lega Pro, ma bisognerà attendere la riforma dei campionati e vincere l'opposizione proveniente dalla terza serie. Una 'soluzione tampone' potrebbe essere quella di far partire la competizione parallelamente alla Serie A come avviene in Inghilterra e accadeva negli anni '70 con il torneo 'De Martino'.

Tra le proposte utili a dar vita alla suggestiva novità, qualcuno ha avanzato quella di intitolare il campionato 'riserve' alla memoria di Piermario Morosini, centrocampista deceduto in campo durante Pescara-Livorno dell'ultima stagione di Serie B.

Sullo stesso argomento