thumbnail Ciao,

Il tecnico rossonero potrebbe nelle prossime partite decidere di cambiare modulo, abbandonando il tanto amato 4-3-1-2.

In vista del ritorno del campionato il tecnico del Milan Max Allegri sembra avere intenzione di rivoluzionare qualcosa per quanto riguarda l'assetto tattico della squadra. Nonostante sia molto legato al 4-3-1-2 non sembra improbabile che nelle prossime partite il nuovo modulo utilizzato sarà il 4-2-3-1.

In passato Leonardo varò il cosidetto 4-2 fantasia, che in realtà era un 4-2-1-3 con Seedorf dietro Pato, Borriello e Ronaldinho e Pirlo e Ambrosini come mediani. Si trattò di una soluzione che diede buoni risultati solamente a sprazzi, perchè dal punto di vista della copertura difensiva qualcosa non funzionò a dovere.

Dovesse effettivamente optare per questa soluzione Allegri prenderebbe in considerazione  Bojan, Boateng e Robinho come trequartisti e Pazzini (o Pato) come unica punta. In mediana ci sono tante soluzioni, in pratica sei giocatori per due maglie (Montolivo, Ambrosini, Flamini, De Jong, Nocerino, Constant). Vedremo dunque se l'ex-Cagliari metterà in pratica questa ultima idea tattica o se vorrà continuare ad insistere sul modulo che in passato ha funzionato ed ha portato alla vittoria del tricolore due anni fa.




Sullo stesso argomento