thumbnail Ciao,

Dopo due sconfitte consecutive la compagine rossoblù attesa alla sfida contro Zeman: "Allenatore capace che dà identità alle squadre. Ora cura anche la fase difensiva".

Cinque goal subiti, due sconfitte e zero punti in classifica. Nonostante il campioanto sia iniziato da appena due gare, il Bologna di Stefano Pioli dovrà presto cambiare marcia per non rischiare di perdere contatto con i risultati delle dirette concorrenti sin da questo momento.

Rossoblù che alla ripresa saranno impegnati contro la Roma di Zeman: "Hanno un allenatore capace, che dà una identità alle sue squadre e nella fase offensiva ha grande competenza, le sue squadre sono sempre da tenere molto in considerazione".

"Forse dico una cosa che va un pò contro la sua mentalità, ma credo che adesso sia più attento alla fase difensiva. Affronteremo la squadra che è uscita meglio dalla seconda di campionato, ma noi dobbiamo ripartire dopo la sconfitta col Milan. Vogliamo giocarci le nostre carte" il grido di battaglia dell'ex Chievo ai microfoni di 'Sky Sport'.

In passato si è parlato di un suo possibile ingaggio giallorosso: "Non voglio sembrare banale ma sto benissimo a Bologna, alleno un squadra importante e prestigiosa, si lavora bene e la città ci segue con passione e serenità. Stiamo lavorando bene".

Sullo stesso argomento